I Magi...

1 luglio 2019
I Magi...
 
 
 
Dal 2013... e nuova versione dal 2019
 
 
 
I     M A G I :     U N     V I A G G I O
D A     B E T L E M M E     A L L A     C R O C E
 
 
 
Da consumarsi preferibilmente entro pochi, meglio pochissimi, anni...
 
 
No, c'è un errore grossolano! Ma come? Il viaggio dei Magi non era dall'Oriente a Betlemme? Betlemme era il punto di arrivo, non di partenza. E lasciamo stare la croce, almeno a Natale! Vogliamo serenità, dolcezza, tenerezza, insomma tutte quelle emozioni tipiche da presepio! No? Allora, andiamo con ordine...
 
La definizione di "Magi" deriva da una parola greca, con una gamma di significati molto ampia. Sacerdoti, astrologi, detentori di poteri soprannaturali... poi saggi, sapienti, propagatori di una nuova religione, addirittura ciarlatani (quindi attori, attori da strada, da elemosina): perciò, in fondo, non si sa nulla di loro...
 
Ma se leggi il Vangelo e guardi il presepio nella notte insonne di Natale, a pensarci bene, i Magi sono gli unici ad arrivare da Gesù per una ragione ben precisa... E la notte di Natale, si sa, è una notte magica, può succedere di tutto... ma allora chi sono davvero quei tre? ...perché quei doni? ...e cosa c'entrano con noi?...
 
Il programma del viaggio:
 
 
Trailer
L'insonnia (introduzione)
Il casello ferroviario (il primo incontro)
L'unico vero peccato (intermezzo)
La sala per il tempo libero (il secondo incontro)
L'arrivo da Gesù (epilogo)
 
Una storia teatrale scritta, realizzata e raccontata da Angelo
 
 
Realizzato con SitoInternetGratis :: Informativa sulla privacy e cookie